L’ampio locale, ricavato in un vecchio magazzino dismesso, è suddiviso in due aree.

La prima è dedicata alla mescita del vino (zona lavaggio e conservazione fredda) completata da uno scaffale espositivo in ferro al naturale con ripiani in larice massello.

La seconda area (zona degustazione) è caratterizzata da rivestimenti in legno alle pareti ed ai pilastri. Particolare attenzione è rivolta all’illuminazione attraverso l’impiego di sospensioni tubolari o a gabbia montate su binari neri elettrificati. Il color antracite insieme ad un verde “bosco” completano le cromie del progetto.

arredamenti per:
Winery
Monchiero, Castiglione Falletto
Progettista: Antonio Perrone Architetto
Monchiero, Castiglione Falletto - Groppo Arredamenti
Monchiero, Castiglione Falletto - Groppo Arredamenti
Monchiero, Castiglione Falletto - Groppo Arredamenti
Monchiero, Castiglione Falletto - Groppo Arredamenti
Monchiero, Castiglione Falletto - Groppo Arredamenti
Monchiero, Castiglione Falletto - Groppo Arredamenti
Monchiero, Castiglione Falletto - Groppo Arredamenti
Monchiero, Castiglione Falletto - Groppo Arredamenti
Monchiero, Castiglione Falletto - Groppo Arredamenti
Monchiero, Castiglione Falletto - Groppo Arredamenti